Piatti tipici: molto più che paella

Siete arrivati a Valencia. Avete visitato le spiagge, l’imponente centro storico e la luminosa città delle Arti e delle Scienze. Dopo tanta attività un “brontolio” allo stomaco vi ricorda che è ora di pranzo. Complimenti, siete in uno dei punti nevralgici della cucina mediterranea e con un ricettario di ricche preparazioni che vi sorprenderà. Non le conoscete? Non vi preoccupate, ecco la lista delle più autentiche.


 

Paella e altre preparazioni a base di riso

Il maggior contributo alla gastronomia locale è senza dubbio la famosissima paella. Qui la troverete molto gustosa e, naturalmente, fedele alla ricetta originale che ha le sue origini qui vicino: all'Albufera. Per la sua elaborazione bisogna soffriggere in olio di oliva la carne di pollo e di coniglio, il pomodoro grattugiato, le verdure tipiche (fagioli garrofó e fagiolini piattoni) e un pizzico di paprika, poi si aggiunge l'acqua e si porta a ebollizione in modo che diventi un ricco brodo. Una volta pronto, aggiungere il riso e portare a ebollizione per circa 20 minuti. È importante mantenere il fuoco vivo fino alla fine in modo che si formi quel delizioso strato croccante sulla base, noto come socarrat.

Anche se è il nostro piatto più conosciuto, non è l'unico legato a uno degli ingredienti principali della zona: il riso. Assicuratevi di provare altri classici come l'arroz a banda, chiamato così perché tradizionalmente il pesce con cui era stato preparato il fumetto veniva servito a un lato (a banda, in Valenciano); l'arroz del senyoret, con i gamberi già sgusciati; l'arroz negro, fatto con il nero di seppia; o la paella de marisco, con calamari, clóchinas (le ricche cozze locali), gamberi e scampi.

Scopri come si cucina l’autentica Paella

 

Fideuà

A base di spaghettini invece che di riso, ma condito con frutti di mare e seppia, un’altra elaborazione che ha sempre un grande successo è la fideuà.

 

Arroz al horno

Non molto conosciuto ma, paradossalmente, uno dei piatti più popolari della "terreta" è l’arroz al horno (riso al forno), a base di costine di maiale, pancetta fresca, morcilla (salsiccia di sanguinaccio), pomodoro, patate, ceci e uno spicchio d'aglio.

 

L’arròs amb bledes è un piatto tradizionale di riso brodoso con bietole, tavella (una varietà di fagioli bianchi), piccoli pezzi di patata e rapa e lumache.

 

Arròs amb fesol i naps

E, per completare la sezione dei piatti a base di riso, non dobbiamo tralasciare riso con fagioli e rape, un magnifico esempio di riso fatto in un paiolo. Un riso brodoso-cremoso, che gioca con la magia della combinazione di fagioli bianchi, rape e carne di maiale.  

 

LE MIGLIORI RISOTTERIE

 


I mille e un tegame di terracotta 

C'è un'usanza molto valenciana che consiste nel presentare molti dei piatti locali in tegami di terracotta.

 

All-i-pebre

È il caso dell'all-i-pebre, uno stufato di anguilla condito con paprika e peperoncino, un'ode alla scarpetta. Eccellente al El Palmar, località di Valencia. 

 

Esgarraet, titalina y espencat

L’Esgarraet è la sapiente combinazione di peperoni arrostiti con briciole di baccalà, olio d'oliva e aglio in lamine sottili. Con gli stessi ingredienti abbiamo la titaina, solo che il pepe si combina con la tonyina de sorra (ventresca di tonno salata), un prodotto tipico dei quartieri dei pescatori e della zona del Cabanyal. L'espencat riunisce le buone verdure della zona, precedentemente arrostite: peperoni rossi, melanzane e cipolle, oltre ai pomodori cotti. Viene tagliato tutto a strisce e condito con olio d'oliva, aglio e prezzemolo. Spesso si serve con pinoli, capperi e olive nere.

 

 


Un po’ di tutto per finire 

 

Buñuelos de bacalao

Non meno gustosi sono i buñuelos de bacalao (frittelle di baccalà), da soli... o con all-i-oli. Da leccarsi le dita. 

 

Puchero valenciano

Un pasto tradizionale molto comune nella zona è il puchero, la versione valenciana dello stufato. Può essere gustato in due tempi: prima il brodo e poi la carne e le verdure servite separatamente.  

 

Cocas

Le cocas (focaccia) di pomodori e peperoni sono il marchio di fabbrica della città. Sono buone come la pizza, da provare. Oltre ai ristoranti, le troverai nei numerosi forni presenti nella città.

 

Se hanno attirato la vostra attenzione, controllate la lista dei ristoranti della città (link alla lista dei ristoranti) perché molti di loro servono queste autentiche delizie. Non rimarrete a stomaco vuoto.

 

I MIGLIORI RISTORANTI