Skip to main content

Fallas di València

Fallas de València: Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità


SI RIMANDANO LE FALLAS 2021

Il governo regionale valenziano, seguendo le istruzioni del Ministero della Salute, ha deciso di posticipare la celebrazione delle Fallas 2021 alla seconda metà dell'anno.

+ INFO


Dall’1 al 19 marzo, València si dedica alla celebrazione de Las Fallas, una celebrazione che unisce tradizione, satira e arte e che non puoi perderti per nulla al mondo. Continua a leggere per capire da dove viene la nostra passione per il fuoco e il divertimento e sarai pronto per vivere Las Fallas come un vero valenciano. 


COSÌ INIZIARONO LAS FALLAS

L'origine di Las Fallas si trova in un'antica tradizione dei falegnami che, celebrando l'arrivo della primavera, nella notte del 19, bruciavano davanti ai loro laboratori i pezzi di legno (i parot) che usavano per sollevare le lampade che li illuminavano durante il inverno.

A poco a poco, aggiunsero a questo fuoco purificatore vecchie cianfrusaglie e stracci, umanizzando in questo modo i parot fino a diventare dei ninots. L'umorismo dei valenciani diede presto a questi ninots il senso critico e ironico che mantengono ancora oggi.

Attualmente Las Fallas si sono evolute in opere d'arte effimere che, in alcuni casi, hanno budget milionari.

19 GIORNI DI EVENTI PER TUTTI I GUSTI

La passione dei falleros per la loro celebrazione ha riempito la settimana fallera di mille cose da fare: musica tradizionale (e non tanto tradizionale), tonnellate di polvere da sparo, atti religiosi commoventi, paella in strada... Durante Las Fallas si divertono i 5 sensi, normale che tutti vogliano viverle!

La mascletà, dall'1 al 19

La nostra passione per il fuoco è paragonabile solo alla nostra passione per la polvere da sparo. E la mascletà ne è la prova.

Il nome di questo atto deriva dal "masclet", il tipo di petardo che viene esploso quando la Fallera Mayor pronuncia il suo classico "Senyor pirótecnic pot començar la mascletà".

Per assistere a questo spettacolo sonoro bisogna andare alla Plaza del Ayuntamiento alle 14:00 dal 1° al 19 marzo. E ricorda che devi tenere la bocca un po' aperta per evitare che i 120 decibel che vengono raggiunti non danneggino le orecchie!
 

 



La Plantà, il 15 marzo

La notte tra il 15 e il 16 marzo c’è un'attività intensa. I falleros lavorano senza sosta perché tutte Las Fallas di Valencia devono essere terminate all’alba del 16. Lo stesso giorno, una giuria premia le migliori e sceglie il ninot indultat, l'unico che sarà salvato dal fuoco durante la Cremà.
 

 



Premiazione, il 17 marzo

Il 17 del mattino, le principali falleras e i loro seguiti vanno in Plaza del Ayuntamiento in corteo per ritirare il premio corrispondente. Devi sapere che gli oltre 750 monumenti, tra grandi e infantili, che sono distribuiti per tutta Valencia sono divisi in categorie, e la Sección Especial è la più impressionante di tutte.
 

 



Fuochi d’artificio e Nit del Foc, dal 15 al 19 marzo

Le notti durante Las Fallas il cielo di Valencia si riempie di luci e colori grazie agli impressionanti fuochi d'artificio che si sparano alle 24h sul Paseo de la Alameda. Un atto che riunisce una moltitudine di persone e raggiunge il suo apogeo durante la "Nit del Foc", uno spettacolo pirotecnico unico al mondo che si celebra la notte del 18.
 

 



Ofrenda de Flores, il 17 e 18 marzo

Tutte le commissioni di Fallas della città sfilano dai loro quartieri alla Plaza de la Virgen per porgere un ramo di fiori alla Virgen de los Desamparados, patrona di Valencia. L'atto dura dalle 16 fino a tarda notte, e con i bouquet si crea un impressionante arazzo di 15 metri che decora il manto della Vergine.

Visitare la piazza coperta di fiori, dopo 2 giorni di cerimonia, è un'esperienza olfattiva che vale la pena, lo consigliamo!
 

 



La Cremà, il 19 marzo

Tutte le fallas, infantili e grandi, devono bruciare nella notte del 19. Anche se sembra un peccato, contemplare come le fiamme finiscono per ridurre questi monumenti in cenere è uno spettacolo e un'arte in sé. Quindi indossa calzature comode e preparati a fare il percorso della cremà come un vero valenciano: alle 10 di notte i monumenti infantili iniziano a bruciare e a mezzanotte è il turno dei grandi, tranne il 1° premio che brucia alle 00:30. Las Fallas terminano quando brucia il monumento del Ayuntamiento, all’1 del mattino.
Dicono che tutti dovrebbero venire a Las Fallas almeno una volta nella vita, anche se ti avvertiamo che, con tutto quello che c'è da vedere, una volta non è abbastanza. Ti stiamo aspettando!
 

 


 

Iscrivetevi al nostro blog!

Non perdete le migliori proposte per scoprire Valencia!

Subscribe