Skip to main content

Valencia: una destinazione perfetta per una nueva era nel turismo

| 06.04.2021 | 14:23

Dopo un anno di restrizioni e preoccupazioni, il desiderio di godersi le meritate vacanze è più forte che mai, ma la pandemia ha fatto nascere nuove valutazioni al momento di scegliere una destinazione. C’è chi è in cerca di spazi verdi, dove poter godere della natura o di attività all'aperto e mantenersi in salute. Molti vogliono ridurre il proprio impatto ambientale e sostenere le comunità locali. E altri ancora hanno nostalgia di piaceri più cittadini come cenare in un buon ristorante, ma vogliono evitare la folla. València ha una soluzione per tutti.

 

Una destinazione verde

València è una destinazione per godersi la vita all'aperto: con le sue spiagge, le piazze e i tavolini all’aperto e soprattutto con i suoi grandi spazi verdi. In mezzo alla città, gli oltre nove chilometri dei Giardini del Turia offrono un’oasi di tranquillità dove passeggiare o fare sport, godendo dell’aroma dei pini e dei fiori. E, a meno di mezz'ora dal centro, il Parco naturale dell’Albufera permette di connettersi con la natura e scoprire la flora e la avifauna locale, a piedi o in bicicletta attraverso i boschi o le spiagge naturali, o in barca nella laguna e nella palude.

 

Una destinazione sana

Mantenersi in salute a València è sempre stato facile. I benefici per la salute che offrono l’abbondante sole, la brezza marina e il piacevole clima mediterraneo, si completano con una dieta sana basata su prodotti freschi della huerta (orto) che circonda la città. Le opportunità per fare sport all'aperto sono infinite, dal running alle attività nautiche. E, inoltre, c’è un’eccellente offerta di SPA dove poter rilassare il corpo e la mente con massaggi innovativi o trattamenti alternativi, in hotel come The Westin Valencia, l’Hotel Las Arenas Balneario Resort o il Parador del Saler, nel Parco Naturale dell’Albufera.

 

Una destinazione sostenibile

València è stata pioniera nel verificare e certificare l’impronta di carbonio dell’attività turistica, grazie a uno studio elaborato da Global Omnium in collaborazione con Visit València, che vuole far diventare la città una destinazione a emissioni zero nel 2025. I turisti che desiderano ridurre il proprio impatto ambientale possono, per esempio, scegliere di visitare la città su due ruote, approfittando dell’orografia piana e di una rete di oltre 150 chilometri di piste ciclabili. E le escursioni all’Albufera e all’Horta, l’orto di València, servono per conoscere le tradizioni locali e sostenere le comunità di agricoltori e pescatori che vivono e lavorano lì.

Anche la cucina a chilometro zero è ben radicata a València, e l'abbondanza dei prodotti locali dell'orto e del mare si possono degustare nei bar e nei ristoranti di tutta la città. Alcuni vanno ben oltre per quanto riguarda le iniziative sostenibili. Il ristorante eponimo di Ricard Camarena, per esempio, è il primo a València ad essere stato premiato con la stella verde Michelin che riconosce l’impegno con la sostenibilità e la stretta collaborazione con gli agricoltori locali. Il ristorante Lienzo, cerca di sensibilizzare i propri clienti sull'importanza di salvare le api, con l’introduzione nel menù di dolci elaborati con miele artigianale di produzione propria.

 

Una destinazione urbana al ritmo della gente del posto

Anche se molti optano per le zone rurali, per altri continuerà ad essere irresistibile il fascino delle città con la loro offerta culturale, gastronomica, di shopping e divertimento, anche se cercheranno di evitare le agglomerazioni delle grandi capitali europee e sceglieranno destinazioni secondarie.  València offre un centro storico compatto dove perdersi tra le viuzze medievali, quartieri tradizionali come il Cabañal o Ruzafa dove confondersi con la popolazione locale e un ritmo di vita meno frenetico. Ma offre anche musei rinomati, una ricca agenda culturale e un’offerta culinaria ineguagliabile, che spazia dal tradizionale esmorzaret (spuntino di metà mattina) alle tapas marinare, passando dalla vera paella valenciana e dai piatti più creativi degli chef con stelle Michelin. Un paradiso per i foodies!

 

L’ufficio perfetto per i nomadi digitali

La forza di attrazione di València va oltre il turismo. L’ubicazione, il clima e uno stile di vita sano e rilassato le hanno fatto guadagnare il riconoscimento di città ideale per vivere oltre ad essere un buon posto per lavorare. E ora che lo smartworking è diventato abituale e accettato, perché non farlo al mare? I cosiddetti nomadi digitali possono alloggiare, per esempio, negli appartamenti di Singular Stays, o usare gli spazi di co-working Wayco. Anche, l’Hotel València  Oceanic offre le sue camere per lavorare durante il giorno, così come il resto dei suoi servizi.
 Senza dubbio, un tuffo in piscina durante la pausa aiuterà a concentrarsi e a sentirsi molto meglio.

 

València è tutte queste destinazioni e... molto altro ancora. In un mondo mutevole e pieno di incertezze, una visita alla città del Turia è ancora la migliore opzione. Per ulteriori informazioni e per ispirazioni, consulta la web di Visit València ed inizia a pianificare le tue vacanze.

Iscrivetevi al nostro blog!

Non perdete le migliori proposte per scoprire Valencia!

Subscribe