A settembre Valencia sarà la sede della fase a gironi della Coppa Davis

| 20.04.2022 | 10:24

Valencia ospiterà la fase eliminatoria di Spagna, Canada, Serbia e Repubblica di Corea dal 14 al 18 settembre. Le altre città che ospiteranno le fasi di gruppo del torneo sono Bologna, Glasgow e Amburgo.

Il principale campionato di tennis a squadre maschile del mondo, la centenaria Coppa Davis, avrà Valencia come una delle quattro sedi della fase di gruppo nella quale competono 16 paesi. L’eliminatoria che ospiterà Valencia sarà quella del gruppo B, nella quale si sfideranno le squadre della Spagna, del Canada, della Serbia e della Repubblica di Corea. Il torneo si terrà dal 14 al 18 settembre al Pabellón Fuente San Luís, uno spazio con una capacità di circa 8.500 posti. Le altre sedi di questa fase sono Bologna, Glasgow e Amburgo. 


Questo accordo è per un periodo di cinque anni, fino al 2026. Valencia, inoltre, ospiterà la nazionale spagnola tra cui ricordiamo Rafa Nadal e Carlos Alcaraz, che giocherà contro altre tre squadre con le quali si sfiderà per i due posti disponibili per raggiungere la finale di Coppa Davis, che si terrà a Malaga dal 21 al 27 novembre.


L'arrivo della leggendaria insalatiera d’argento sulla quale la Spagna ha già scritto il suo nome sei volte come campione, porterà il miglior tennis del mondo a Valencia. La capitale del Turia è sempre stata legata alla celebrazione del principale evento della squadra nazionale maschile. In cinque occasioni ha ospitato il vecchio sistema ad eliminazione diretta. La prima volta fu nel 1968, e l’anno seguente tornò la Coppa Davis. Poi abbiamo dovuto aspettare il 1980 e il 2003. 


L'ultima volta che Valencia ha ospitato il torneo è stato quattro anni fa. In quell'occasione, e con grande successo sportivo e di pubblico, la Spagna eliminò la Germania sul campo allestito nella plaza de toros. Per settembre, si sta cercando una nuova sede che permetta al maggior numero possibile di spettatori di assistere e migliorare la copertura mediatica della competizione.