Valencia: sana, sostenibile e sicura

Mai prima d’ora i termini salute, sicurezza e sostenibilità avevano avuto tanta importanza. Il turista non cerca più il prezzo o la moda, ma un luogo dove trascorrere le vacanze e sentirsi sicuro, integrato nella comunità locale e responsabile nei confronti della destinazione che visita. E tutto questo lo trova a Valencia.

La città più sana del mondo 

Grazie alle ore di luce, a un’elevata speranza di vita, agli indici di inquinamento ridotto e a un basso tasso di obesità, Valencia è stata dichiarata la città più sana del mondo per vivere. A questa conclusione è arrivata una ricerca realizzata dal comparatore di prodotti finanziari britannico Money, che ha evidenziato il clima ideale della città, i benefici per la salute della dieta mediterranea e lo stile di vita rilassato dei valenciani.

Pionieri della sostenibilità

Valencia si è impegnata ad essere una città a zero impatto ambientale entro il 2025. Ma per agire, era necessario misurare. E questo è quello che ha fatto Valencia: calcolare l'impronta di carbonio della sua attività turistica e certificarla, diventando la prima destinazione turistica al mondo a farlo Ha, poi, iniziato un progetto pionieristico, mettendo etichette intelligenti che, in tempo reale, indicano l'impronta di carbonio di alcune attrazioni turistiche per poter cercare azioni per ridurla e compensarla nel prossimo futuro.  

Città sicura

Negli ultimi mesi, la provincia di Valencia ha mantenuto una delle più basse incidenze cumulative di COVID di tutto il Paese.  

Nonostante le restrizioni derivate dalla pandemia, la città si è posizionata come destinazione sicura per accogliere competizioni sportive, dopo il successo nell'organizzazione della eccezionale fase finale della Liga Endesa, la Liga MAPFRE di Tennis, GFI Marcha Ciudad de Valencia, il NN World Record Day, la Coppa del Mondo di Triathlon, il GP di Motociclismo di Cheste o la Maratona e la Mezza Maratona Elite Edition.