Rifugio della calle Alta

Calle Alta, 37

ZONA: Centro storico


Il rifugio della calle Alta fa angolo con calle Ripalda; per questo motivo è conosciuta anche con questo nome. 

Ha una struttura con architravi, si tratta cioè di una navata rettangolare sorretta da nove colonne centrali e che conserva ancora il camino di ventilazione. 

Costruito nel 1937, poteva ospitare fino a 600 persone e da allora i suoi muri hanno ospitato senzatetto e hanno visto come l’acqua e il fango lo inondavano nell’alluvione del 1957. 

Dopo questo passaggio disgraziato della storia di Valencia, diventa Casal della Falla situata in questa strada, falla che fu cruciale per la pulizia del rifugio dopo l’inondazione. 

Anche se oggi non è possibile visitarlo, l’insegna con lettere in Art Déco si può vedere quando si passa da lì. Nero su bianco, con due frecce che indicano l’entrata al nascondiglio: è questo un motivo in più perché la visita al quartiere del Carmen di Valencia diventi un’esperienza ancora più interessante. 

Ottieni percorso