Skip to main content

Praticare l'ecoturismo in València

I viaggiatori impegnati nella conservazione, apprezzamento e diffusione delle risorse naturali e culturali troveranno una lunga lista di luoghi da visitare a Valencia. Dalla scoperta del patrimonio e della storia di questa città millenaria con una visita guidata a piedi o in bicicletta; passando da un percorso intorno agli alberi monumentali o attraverso parchi e giardini; fino al fiore all'occhiello: ecosistemi naturali unici come il Parco Naturale dell'Albufera o quello del Turia.   


 

 Visite guidate a piedi o in bicicletta

Valencia è un luogo perfetto per turisti responsabili dell'ambiente, in quanto offre infinite possibilità per conoscerla senza generare emissioni. Percorsi a piedi per conoscere i principali tesori del patrimonio e i patrimoni dell'umanità, la Città delle Arti e delle Scienze e le migliori creazioni di Street Art, l'eredità che la Seta ha lasciato nella città o i misteri del Sacro Gral, questi sono solo alcune delle molte opzioni possibili. A queste si aggiungono interessanti tour in bicicletta come quello del Cabanyal, per scoprire su due ruote l'antico quartiere dei pescatori. Scopriteli tutti qui:


 

Un viaggio nel polmone della città

Grazie alla loro capacità di produrre ossigeno e assorbire CO2, gli alberi sono i nostri migliori alleati per migliorare la qualità dell'aria. Valencia è una città verde, con ampi parchi e giardini che svolgono questa funzione. Qui ci si può rilassare, fare un picnic, fare sport o passeggiare tra pini, pioppi e aranci. Il Giardino del Turia, si trovano nell’antico letto del fiume, ora trasformato in una grande via verde che attraversa la città da ovest a est, una meraviglia per gli amanti della natura. Altre oasi della città sono il Parco Centrale, il Parco di Cabecera, il giardino Botanico, i Giardini de Viveros e i giardini di Monforte.  

Lecceti centenari, eucalipti, palme, gelsi, fichi... Valencia ha più di 500 alberi monumentali! Sono tutti raccolti e geolocalizzati nella APP Valencia Green Routes, che propone diversi percorsi e giochi per scoprire alberi di 400 anni, gli esemplari più mediterranei o altri più esotici provenienti da diverse parti del mondo, come l'alloro indiano, le querce australiane, il lauro trinervio asiatico, un ginkgo e persino un fossile vivente della Cina.


 

Spiagge e parchi naturali

Oltre alle spiagge della città e a quelle vicine di El Saler, se pensate in verde, non potete non visitare luoghi unici come il Parco naturale dell'Albufera e il Parco naturale del Turia. Si tratta di due meraviglie ambientali, il primo dei quali di oltre 21.000 ettari è composto da spiagge di dune naturali, boschi mediterranei, risaie e la più grande laguna della Spagna: l'Albufera. Specie come l'airone cenerino e il fistione turco nidificano in questa zona umida, e uccelli acquatici unici vi svernano, essendo una zona di transito nelle loro migrazioni.

Il Parco naturale del Turia si estende sulla pianura del fiume da cui prende il nome. Quasi 5.000 ettari di bosco ripicolo mediterraneo. In termini di biodiversità ha, inoltre, un grande valore, poiché assicura la conservazione della flora e del bosco mediterraneo.


 

Gite in mare a tema

La nave scuola Cervantes Saavedra, in collaborazione con l'Oceanografic, organizza diverse esperienze educative a bordo. Basata su tematiche come la storia o la biologia, propone delle gite in famiglia come la traversata Blue Planet passando da Formentera e Cabrera o i weekend Albufera ed Oceanografic. In tutte vi è un connubio tra il lavoro di sensibilizzazione e il divertimento, sono programmi unici a bordo di una goletta con un equipaggio che vi insegnerà a prendervi cura del mare e del pianeta in generale. Scoprite tutte le escursioni e iscrivetevi!

 

 

+ INFO

Iscrivetevi al nostro blog!

Non perdete le migliori proposte per scoprire Valencia!

Subscribe