Centre del Carme Cultura Contemporánea

Museo 2; 46003 - Valencia

ZONA: Centro storico

Servizi

  • Bagni
  • Armadietti

Informazioni utili

Se amate l’arte, dovete visitare il Centre del Carme Cultura Contemporanea (CCCC) 

In questo museo, troverete molti musei in uno... Qui si toccano tutte le discipline artistiche possibili e immaginabili: arti visive, arti sceniche, performance, musica, design, libri e un'ampia scelta di linguaggi e pratiche artistiche per tutti i gusti. 


 

Cosa offre il CCCC

Il Centre del Carme è un gran contenitore incentrato sulle persone. Un luogo pieno di vitalità, dove potrete vedere ogni tipo di esposizione. Qui c’è spazio per tutto: dalla street art a un recital d’opera.  

Ha anche una sala permanente dedicata alla prima infanzia da 0 a 3 anni. È la sala “Espai Telles”. Se venite a Valencia con dei bambini, visitatela, gli piacerà.  

L’esplorazione del mondo contemporaneo attraverso una grande varietà di formati e linguaggi ha reso il CCCC una delle istituzioni culturali valenciane più apprezzate. 

Se dovessimo qualificarlo con un solo aggettivo, la parola più appropriata sarebbe eclettico. 

E il fatto è che il carattere di questo edificio è così eterogeneo come lo sono gli usi che se ne fanno. Presenta un mix di stili che fanno parte della sua essenza e lo rendono lo scenario migliore per le mostre, i concerti e i corsi che ospita. 

L'edificio, dichiarato Monumento Storico-Artistico Nazionale nel 1983, è di per sé un complesso architettonico così vario come lo sono le offerte culturali che propone. Si può camminare in un chiostro gotico e in un chiostro rinascimentale elementi questi, che convivono con i resti di una abitazione islamica. 

Questo è ciò che rende l'atmosfera del CCCC così speciale. Sperimentalo e ci dirai, ma prima... 


 

Un po’ di storia del CCCC

Il Centre del Carme Cultura Contemporanea è il riflesso della storia e della tradizione artistica di Valencia. 

Il suo nome è quello del quartiere più cool e con più sapore della città. 

È costruito sull’antico Real Monasterio de Nuestra Señora del Carmen de Valencia, fondato nel 1281, dopo la conquista cristiana. Ed è così come il quartiere (barrio) più autentico della città ha preso questo nome: Barrio del Carmen. 

Dalla sua creazione alla fine del XIII secolo, il monastero ha vissuto il trascorrere della storia con diversi ampliamenti e modifiche che ci hanno lasciato i chiostri, il refettorio e la sala capitolare. 

Il suo utilizzo come centro destinato alla cultura è arrivato nel XIX secolo, quando divenne il museo delle Belle Arti e la sede della Reale Accademia di Belle Arti e delle Scuole di Belle Arti e delle Arti e dei Mestieri. Cosa che, tra l'altro, gli ha salvato la vita. 

Vi farà piacere sapere che i migliori artisti valenciani del XIX e del XX secolo sono passati per queste aule. Artisti del calibro di Joaquín Sorolla, Francisco Domingo, Ignacio Pinazo, Manuel Benedito e i fratelli Benlliure.  

È evidente che, il Centro del Carme Cultura Contemporanea è diventato un luogo di incontro per locali e turisti perché è il riflesso della trasformazione del Barrio del Carmen, il quartiere più antico e bohémien di Valencia. Noi lo adoriamo, non c’è bisogno di dirlo. 

Nelle sue stradine troverete gallerie d'arte, piccoli bar e ristoranti dove succedono sempre cose nuove. 

Allora, venite a visitare il CCCC e a fare una passeggiata per assaporare tutto ciò che il quartiere ha da offrire? 

Ottieni percorso