Skip to main content

Casa dei Carri

Roteros 8, 46003 - València

ZONA: Centro storico

La sua origine risale al 1434 e venne costruita con lo scopo di custodire le “rocas” (carri allegorici) e gli oggetti utilizzati nelle feste, come gli stendardi, "banderolas", costumi, cavalletti del giorno del Corpus, Aquile, Giganti, Nani ed altri oggetti propri delle festività pubbliche. Attualmente, vi si custodiscono i carri chiamati "Rocas", le tre aquile e le intelaiature dei giganti. Nella facciata, occorre sottolineare la presenza della porta eccezionalmente alta, attraverso la quale escono i monumentali carri. Questi costituiscono di fatto l’aspetto più importante. Il loro nome ricorda la configurazione che avevano questi carri sui quali si rappresentavano i misteri. Deve essere agli inizi del XV secolo quando si dispose che dovessero figurare nella processione del Corpus, anche se sfilarono in altre feste della città. Nella Casa de las Rocas si custodiscono anche le tre aquile legate a San Giovanni Evangelista, nonostante siano abbastanza moderne, fatte di cartone e legno dorato, opera di Luis Roig Alos. Le Intelaiature dei Giganti con i loro indumenti hanno più valore simbolico che reale.

Servizi

  • Bagni

Informazioni utili

Ottieni percorso

Iscrivetevi al nostro blog!

Non perdete le migliori proposte per scoprire Valencia!

Subscribe