Volate da Napoli a Valencia per un long weekend!

Public date: 
mercoledì 17 Mag 2017

Cari amici napoletani, avrete la possibilità di visitare Valencia a sole 2 ore di viaggio grazie al nuovo volo diretto Napoli-Valencia con Ryanair, operativo ogni sabato e martedì.

Il volo è perfetto per un long week end a Valencia, città di mare dalle spiagge dorate. Le attrazioni non mancano, tra maggio e giugno l’aria di festa e il clima caldo e piacevole riempiono le strade.

Se avete a disposizione 4 giorni ecco una piccola selezione di cose da vedere e da fare in questo finale di primavera.

1° giorno:
-    Non c’è niente di meglio che iniziare la giornata a Valencia visitando il Mercado Central. Qui è possibile conoscere i valenciani e la gastronomia locale, magari pranzando al Central Bar, famoso per le sue patatas bravas e la ensaladilla rusa. Nei pressi del Mercado si trova la Lonja de la Seda, approfittatene per una visita, questo edificio gotico merita di essere ammirato in ogni sua parte. Qualche via più in là si trova la splendida Cattedrale, uno degli edifici più eclettici della città. Vi consigliamo inoltre nel pomeriggio una passeggiata  fino alle Torres de Serranos, dove salendo fino in cima si può godere di un panorama eccezionale sulla città. Con la visita guidata del centro storico, sarà più facile apprezzare tutti questi monumenti storici.

2° giorno:
-    Per vivere a pieno tutta la giornata la cosa migliore è prendere la bici e andare a visitare il Bìoparc il mattino presto. Qui non si trova il solito zoo bensì uno splendido bioparco con leoni, iene, lemuri, antilopi e formichieri nel loro habitat naturale. Successivamente si può puntare verso il Parque de Cabecera e fare un giro con la bicicletta lungo l’antico corso del Turia fino al Giardino Botanico.  Il pomeriggio lo si può dedicare alla visita della splendida Città delle Arti e delle Scienze dove potete visitare le opere d’avanguardia dell’Oceanogràfic, il Museo delle Scienze e l’Hemisfèric.

3° giorno:
-    Cominciate la giornata, passeggiando sul lungomare di Valencia, lungo la spiaggia dorata Malvarrosa fino a raggiungere l’edificio Veles e Vents. Fermatevi per una pausa pranzo sul lungomare nel delizioso Portolito, e degustate la vera paella valenciana!  Nel tardo pomeriggio proseguite la visita presso il Mercado de Colón e assaggiate un’horchata nella famosa Horchatería Daniel.

4° giorno:
-    Dedicate l’ultimo giorno a Valencia con una breve gita fuori porta. Tra le escursioni più belle sicuramente è quella al Parco naturale dell’Albufera, situato ad appena 11 km di distanza dal capoluogo della comunidad. Qui potete provare una splendida escursione in barca lungo il parco dove vedere le tante barracas, le tipiche abitazioni dei vecchi pescatori. Per pranzo, potete fermarvi a degustare arrozes, i piatti tipici della zona presso il ristorante valenciano El Palmar. Qui la paella è preparata con i prodotti della campagna che circonda questa zona umida.

E se non siete di Napoli, consultate tutti i collegamenti aerei per Valencia dall’Italia. Volare in Spagna non è mai stato così facile!