World Design Policy Conference

Categorie: Mostre.

Diseño

ZONA: Palazzo dei Congressi

Il palazzo dei Congressi di Valencia ospiterà la World Design Policy Conference, con figure di spicco tra cui Ezio Manzini, Brandon Gien, Alok Nandi, Leyla Acoroglu, René Spitz, Anna Whicher, Päivi Tahkokallio, Gisele Raulik Murphy o Brigitte Borja de Mozota.  

Il suo obiettivo sarà fornire una piattaforma globale per lo scambio di idee e buone pratiche da diversi paesi, regioni e città che stanno attivando, sviluppando e mantenendo una politica di design efficace. Queste politiche sono fondamentali per plasmare ricchezza e benessere di una città e dei suoi abitanti.  

Il risultato di questo incontro e le sue conclusioni cercano di porre le basi per esercitare politiche pubbliche in cui il design gioca un ruolo rilevante, inteso dal punto di vista del rigore e del buon criterio nella loro applicazione.  

Alla conferenza parteciperanno rappresentanti della Commissione Europea e del New European Bauhaus e si evidenzierà la rilevanza sociale del design per aziende, organizzazioni e istituzioni che sono punti di riferimento nell'integrazione del design nelle strategie aziendali e di crescita.

Ottieni percorso