San Vicenzo Martire

Festività di San Vincenzo Martire Valencia

San Vicente Martire è il protettore della città di Valencia. Per 5 secoli fu considerato il martire dell’occidente e Valencia avrebbe dovuto diventare la destinazione finale dell’itinerario del pellegrinaggio più importante di tutta Europa.

Il 22 gennaio è la data in cui si venera il santo a Valencia. Fin dalla vigilia, le campane della cattedrale ci ricordano la vicinanza della festa con i rintocchi a “coro” delle quattro di pomeriggio e il “volteo” (rovescio) alle sette e mezza di sera. Alle ore 9:00 i rintocchi a “coro” ci annunciano la Solenne Messa Pontificia, che ci svolge nella Cattedrale alle ore 10:30. Alle ore 11:30 inizia la Processione Generale, che parte dalla Cattedrale. Il “rovescio” delle campane annuncia l’uscita del Anda e della statua del Santo dalla Porta de los Hierros.

Il percorso di questa processione ricorda i luoghi nei quali fu martirizzato il santo. Si snoda dalla piazza de la Reina, fino all’inizio della calle San Vicente, per poi dirigersi verso la calle del Mar e percorrere la calle Avellanas. Lì la processione passa per due cappelle dedicate al santo, nelle quali l’Ecc.mo Arcivescovo di Valencia celebra un piccolo atto liturgico. Al termine dell’atto, il corteo ritorna alla Cattedrale attraverso la Porta del Palau.

Le celebrazioni continuano fino alle ore 20:00 con una messa mozarabica, che ha luogo nella chiesa Cristo Rey ed è l’unica messa di questo tipo (assieme a quella di Toledo) che si celebra in Spagna.