• palau de las arts
  • palau de las arts 2
  • palau de las arts 3
  • palau de las arts 4

Musica per le orecchie al Palau de les Arts Reina Sofía

Appuntamenti e Svago, Cosa Fare, In famiglia Commenti (0)

Quale idea migliore se non iniziare il nuovo anno con un viaggio a Valencia? Se sei amante dell’opera e del teatro la città, dinamico centro artistico e culturale, è la meta giusta per te!

Qui troverai, infatti, il Palau de les Arts Reina Sofía, sede dell’Orchestra de la comunidad Valenciana e opera dell’architetto Santiago Calatrava. Il Palau, che fa parte della complesso della Città delle Arti e delle Scienze, accoglie il nuovo anno con un programma pronto a soddisfare tutti i tuoi desideri.

A partire da questa settimana e fino al 23 gennaio andrà in scena uno spettacolo di grande fama, Sansone e Dalila, interpretati dal talentuoso tenore americano Gregory Kunde e dal mezzosoprano armeno Varduhi Abrahamyan. Ad accompagnarli ci sarà l’Orchestra della Comunità di Valencia, che con la sua abilità e maestria ti calerà nell’atmosfera maestosa del racconto biblico.

A febbraio, invece, dopo il successo avuto con la performance del “Macbeth” dello scorso anno, potrai ascoltare le opere di Giuseppe Verdi: un evento che segna anche il debutto ufficiale di Ramon Tebar come direttore principale d’orchestra. L’acclamato musicista valenciano incanterà i propri concittadini dirigendo l’“Aida” di Verdi (25 e 28 febbraio, 2-5 e 9 marzo): ad alternarsi nel ruolo protagonista ci saranno il soprano ucraino Okasna Dyka e il talento emergente venezuelano, il soprano Lucrecia Garcia. Tra gli altri spettacoli da non perdere della primavera segna in agenda il “Don Chisciotte” in versione balletto e la rappresentazione dell’opera da camera “Café Kafka” con Placido Domingo.

La stagione si chiuderà a giugno con un omaggio a William Shakespeare, di cui nel 2016 ricorrono i 400 anni dalla morte: il Palau de les Arts Reina Sofía celebra il grande genio letterario inglese con l’opera lirica di Benjiamin Britten “Sogno di una notte di mezza estate”, diretta da Roberto Abbado e interpretata dal soprano Nadine Sierra. Una conclusione sicuramente memorabile che sancisce ancora una volta il ruolo centrale che il Palau ricopre nella vivace scena culturale valenciana.

Non perdere l’occasione di goderti queste meravigliose opere teatrali, prenota subito il tuo biglietto e lasciati trasportare in questo viaggio spettacolare.

» Appuntamenti e Svago, Cosa Fare, In famiglia » Musica per le orecchie al...
Su 12 gennaio, 2016
Per
,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »