• San Nicola1
  • San Nicola 4
  • San Nicola
  • San Nicola2

La chiesa di San Nicola e i suoi affreschi ti aspettano a Valencia!

Cosa vedere, viaggi Commenti (1)

Quale modo migliore per inaugurare la bella stagione? Da questo mese potrai finalmente visitare Valencia e scoprire uno dei monumenti più belli di tutta la città: la Chiesa di San Nicola di Bari e San Pietro Martire.

Se desideri una vacanza all’insegna dell’arte, della storia, del design alla quale poter unire anche un pizzico di divertimento e un’atmosfera vivace, Valencia è la destinazione adatta a te.

Dopo tre anni di lavori, Valencia apre le porte della bellissima Chiesa di San Nicola. Il progetto di risanamento, che ha interessato ben 2.000 mq di superficie e una spesa di circa 5 milioni di euro, è considerato tra gli interventi architettonici e pittorico-ornamentali di maggior rilievo a livello internazionale per la magnificenza dell’opera e per le innovative tecniche utilizzate.

Insieme al restauro dei dipinti di cui è ora possibile ammirare le magnifiche variazioni cromatiche, sono state ripristinate le cappelle, le facciate e le finestre dell’edificio: un processo che ha richiesto più di 40.000 ore di lavoro e dove sono state impiegate le più avanzate tecniche nel settore come i trattamenti al laser e quelli realizzati attraverso l’azione batterica su carta giapponese.

Acquistando i biglietti agli uffici di informazione turistica potrai andare alla scoperta delle magnifiche opere della chiesa rinnovata.

Se sei un vero amante dell’arte e desideri immergerti nella storia della chiesa e conoscerne alcuni degli aspetti più affascinanti, Turiart propone visite guidate in italiano che fanno al caso tuo.

Non perdere l’occasione di scoprire le bellezze di Valencia!

» Cosa vedere, viaggi » La chiesa di San Nicola...
Su 16 maggio, 2016
Per
, , ,

One Response to La chiesa di San Nicola e i suoi affreschi ti aspettano a Valencia!

  1. […] di percorrere il Silk Tour e il nuovo Grial Tour con uno sconto del 15% ed entrare nella Chiesa di San Nicolás e al Museo della Seta ad un prezzo davvero eccezionale di soli 3 euro (anziché 5 […]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »