• Blog1
  • Blog3
  • Blog4
  • Blog5

Alla scoperta della Huerta di Valencia in bicicletta!

Cosa Fare, Cosa vedere, Natura Commenti (0)

Chiudi gli occhi e immagina di trovarti nell’incredibile città di Valencia, ma non nella piena vivacità del centro, bensì immerso nel verde.

Ebbene, potrai  vivere questa esperienza visitando l’orto più grande della città: la Huerta valenciana! Una delle mete meno conosciute dai turisti ma sicuramente una delle più affascinanti e particolari da visitare, soprattutto se sei alla ricerca di tranquillità e vuoi sentirti a contatto con la natura.

Sarai sorpreso dal cambiamento repentino del paesaggio: un territorio ricoperto da frutteti, abitazioni tipiche valenciane, fattorie e mulini ad acqua. Difatti è uno dei sei frutteti europei che si sono sviluppati al confine con i centri urbani e testimonia la grande tradizione agricola valenciana che continua ad essere tramandata di generazione in generazione.

E soprattutto, se sei un amante della bicicletta, grazie a bike tour guidati potrai scoprire questa zona vivendo delle esperienze uniche, lontano dallo smog e dal traffico,  attraversando vasti campi di coltivazioni di ogni tipo e avere il piacere di conoscere i segreti della coltivazione della chufa e del riso.

In particolare, ti proponiamo due esperienze indimenticabili: la Ruta de la Horchata e il Percorso del Riso.

Il percorso La Ruta de la Horchata parte tutti i venerdì alle ore 10.00, presso l’Ufficio del Turismo de la Calle de la Paz, 48.

Con un accompagnatore andrai a ritirare la tua bicicletta alla Calle de la Sangre, 9 e, una volta presa la bici, sarai guidato all’Alboraia, un paesino appena fuori Valencia, dove visiterai la Alqueria Planta I Cull, che ricrea un tradizionale casolare valenciano, con spazi tematici dedicati ai canali per l’irrigazione, al Tribunale delle Acque e alla coltivazione della chufa (ingrediente principale dell’horchata). Ci sarà una proiezione di un video riguardante i segreti della campagna e visita alle coltivazioni stagionali per scoprire i particolari delle attività tipiche del lavoro nei campi.
La tua visita alla Alquería terminerà con una piacevole degustazione di horchata e i fartons, i dolci tipici di Valencia.

Mentre, grazie al Percorso del Riso , entrerai nel cuore del Parco Naturale de la Albufera, un ecosistema mediterraneo di 20.000 ettari che riunisce foreste, spiagge, risaie ed è il più grande lago di acqua dolce della Spagna. Ora potrai conoscerlo da vicino grazie a un tour in bicicletta, ma che includerà anche un tratto in autobus e in barca!

La partenza sarà tutte le domeniche sempre alle ore 10.00 presso  l’Ufficio del Turismo de la calle de la Paz, 48; con la differenza che la guida ti accompagnerà alla città di El Saler con la linea dell’autobus 25 di EMT. Una volta lì, ritirerai la tua bicicletta e insieme a tutti gli altri partecipanti inizierai il percorso nel Parco Naturale de La Albufera, fino al punto di informazioni de El Recò. Da quì, ti dirigerai al molo da cui partirai per un’escursione nel lago, a bordo di una barca tradizionale e riceverai utili informazioni sulla coltivazione del riso.

Ciascun tour è della durata di quattro ore al prezzo di 25 euro a persona e per i genitori con bambini fino a 24 kg è prevista una bici dotata di un seggiolone posteriore gratuito.

Valencia offre delle opportunità uniche che non devi assolutamente perdere! Cosa aspetti a prenotare una vacanza nella città più frizzante della Spagna?

» Cosa Fare, Cosa vedere, Natura » Alla scoperta della Huerta di...
Su 3 gennaio, 2018
Per
, , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »